Archivio di novembre 2017

Aldo e il 4 Fiori, ed è…BAGARRE!

Devo dire che sono molto molto contento che la mano del “4 fiori“ abbia suscitato tanto interesse e partecipazione : era esattamente ciò che mi proponevo, per divertirci tutti insieme. Avevo parlato di “ INTERROGAZIONE “ ma voti non ne ho dati: siete stati tutti bravi!
I difensori più esperti hanno visto subito che la miglior difesa consisteva nel filare il J di fiori del morto (Stefano, Stenio, Andrea, Paolo……forse anche altri…), ma solo Paolo ha anche trovato piuttosto rapidamente la soluzione vincente, oltre a Gian e Burt che però, in tarda serata, hanno lavorato in tandem e con qualche … aiutino ! Per la verità al mio partner non ho dato molto tempo per riflettere, ma il suo categorico e supponente “SONO INFATTIBILI“ mi ha strappato la soluzione per “umiliarlo” !
Ci sono anche molti che, sostenendo che la mano era facile, quando non addirittura “elementare“, con diverse linee di gioco sono andati down tre, quattro,…anche cinque volte! Da elogiare comunque tutti per l’impegno.

Ancora una precisazione – spero di non diventare troppo noioso – su questa mano che ha scatenato la … bagarre. Mi è stato obiettato da più parti, anche da fonti … “autorevoli”, che la mano in questione è un “problema a carte viste”, di impossibile realizzazione al tavolo. Non sono assolutamente d’accordo !
Esaminiamola punto per punto.
1- Muovere cuori al 10 direi che è abbastanza logico per due motivi :
Il contro di sud deve far pensare ad una corta nel colore di cuori , due, massimo tre carte, e dalla dichiarazione saranno probabilmente tre. Quindi il J è più probabile in nord .
E poi, in partenza, non devo chiedere niente alle cuori, visto che non ho perdenti in mano, a parte A e K di fiori, se queste sono divise 3-2. Con le cuori non si va “sotto atout”, il pericolo sono le picche ! Poi…… non si sa mai !
2- Quando sud mi lascia in presa con il J di fiori è praticamente certo che le fiori sono 4-1 e quindi la promozione del 6 di fiori risulta evidente in caso di proseguimento a fiori. Bisogna trovare un’alternativa e l’alternativa è rappresentata dall’affrancamento di tre cuori. Ora sarà sud a scorciarsi, fino alla resa finale. E questo è davvero tutto !
COSI’ E’ …. SE VI PARE !

Classifica Master dopo il torneo del 28 novembre

Questa infatti è, come da regolamento, la classifica del girone di Pistoia estrapolata da quella nazionale che dà luogo all’attribuzione dei punteggi del Master:

 

QUI è visibile la classifica generale completa del Simultaneo Light.

Cliccando nella classifica generale il nome di uno dei componenti della coppia si accede al curriculum della stessa nel torneo, e da lì all’analisi ed ai risultati di ogni singola smazzata giocata (clic sul numero del bd = board).

QUI infine la classifica locale, in base alla quale sono stati assegnati i premi di serata.

Si rilevano per la prima volta in questi simultanei del Master percentuali non omogenee fra la classifica locale (14 coppie) e quella nazionale (404 coppie); tanto che i primi classificati della prima, Baroncelli-Lippi, finiscono solo terzi nella seconda, lasciando la prima posizione a favore di Bartolini-Giannessi!

PROSSIMO TORNEO DEL MASTER: MARTEDI’ 5 DICEMBRE ORE 21:30

PERFEZIONE…

 

Enrico mi ha spesso rimproverato di scrivere articoli che riportano mani troppo difficili, solo per pochi …. eletti . Pur non essendo d’accordo, nella convinzione che i racconti debbono fondamentalmente essere uno stimolo, oltre che un puro divertimento, oggi voglio ascoltarlo e riporto una mano molto semplice, che spero possa essere “istruttiva” per … tutti .
Quando mi è capitato di passare qualche serata a casa di amici , ”ex allievi “, per aiutarli a “crescere” (?) nel gioco, ho sempre sottolineato la necessità di giocare a bridge con tutte le 52 carte, anche quelle dell’avversario. Spesso non lo facciamo semplicemente per pigrizia ! Questa mano mi sembra sia un buon esempio.

Cronache di Luca dal mondo degli Allievi: il prode Vaifro e la dama Amina.

Campionati italiani a squadre allievi 1°anno

Salsomaggiore 30/04 – 1/05/1517

Dopo un intera giornata di combattimenti all’ultimo sangue, la compagine che portava i vessilli della città di Pistoia, era entrata nella finale a 6 squadre. Grande impresa: le due amazzoni Assunta e Mariella avevano distrutto tutte le coppie maschili che si presentavano al tavolo, il paggio Niccolò e l’ancella Francesca con il fioretto non avevano sbagliato un assalto, il russo messer Vaifro (straniero acquistato sborsando molti fiorini) in coppia con la dama Amina avevano riportato grandi risultati, a volte anche perché disorientavano gli avversari posizionandosi in nord/est.

La mattina del 1° Maggio 1517 alle ore 12,00 si gioca l’ultimo incontro del campionato: PISTOIA contro CIRCOLO MAGISTRATI.CC.
Quella riportata di seguito è la mano n° 6, ultima dell’incontro; la compagine pistoiese occupa il 4° posto a livello nazionale, ed è in notevole vantaggio sul circolo magistrati (5° posto).

In sala aperta i Magistrati chiamano 6SA dalla parte di nord. Chiamato da sud con attacco picche si va down; l’attacco regolare del paggio Niccolò è 10 di cuori, 6SA+1 = 1020.
In sala chiusa giocano il russo Vaifro e la dama Amina. Durante gli interminabili minuti di ritardo lo scudiero Luca (portatore di lance, scudi, spade e lucidatore di armature) gira per il palazzo moresco facendo tutti i conti, che anche nella peggiore delle ipotesi, non possono togliere il 4° posto alla nostra compagine, basta chiamare la manche con soli 33 P.O.!!!!! Esce dalla sala chiusa, brandendo la spada, il prode Vaifro con un urlo straziante: “Ci sono riuscito, ho fatto 13 prese, tutte miaaaaaaa!!!”. Viene portato in trionfo.

Passano alcuni minuti e sul tabellone appare la classifica finale: CIRCOLO MAGISTRATI.CC 4° – PISTOIA 5°; lo scudiero Luca chiede lumi alla dama Amina – prima di andare a reclamare l’errore commesso dalla giuria – la quale con grande disinvoltura gli dice che nella mano n° 6 hanno giocato il meraviglioso contratto di 2SA+5 = 270 con soli 33 P.O.!!!

Per tutto il pomeriggio Salsomaggiore ha vissuto ore da incubo, perché si sentono ancora le urla dello scudiero Luca che corre dietro al russo Vaifro pretendendo la restituzione dell’intera sacca di fiorini che erano stati versati per il suo acquisto.

ALDO E LA… CACCIA ALLE STREGHE

 

Questa settimana Aldo, dopo i complimenti a Matteo Montoro per la brillante prestazione di Salsomaggiore – complimenti che il Consiglio e tutti i soci condividono calorosamente – ci presenta una nuova smazzata che vede in azione Grimilde e Crudelia De Mon!!

NOVITA’ 2018 TESSERAMENTO E CAMPIONATI

Il C.D. dell’Associazione ha deciso per l’anno 2018:

  • di mantenere, verificata la compatibilità con il bilancio, la quota associativa nella misura di euro 50,00;
  • che il costo di partecipazione ai tornei resta invariato sia per i soci che per non soci;
  • di confermare che il premio speciale destinato ai soci sarà sempre previsto indipendentemente dal numero dei premi.

Il Consiglio Federale FIGB ha deliberato nell’ottobre scorso alcune novità per il 2018 in tema di “Tesseramento – Iscrizioni” e di “Campionati e Tornei”.

Qui è possibile aprire o scaricare la circolare 15/2017, della quale si riassumono le disposizioni di maggior interesse generale.

Tesseramento
Agonista Euro 100,00
Agonista Senior Euro 80,00
Agonista Junior Euro 25,00
Agonista Cadetto Euro 25,00
Non Agonista Euro 80,00
Ordinario Sportivo Euro 50,00
Ordinario Amatoriale Euro 20,00
Tesseramento Allievi
Allievo Scuola Bridge primo anno Euro 20,00
Allievo Scuola Bridge secondo anno Euro 30,00
Allievo Scuola Bridge preagonista Euro 40,00
Allievo Cas (under 26) Euro 10,00

Tra le principali novità:

  • la tessera di Non Agonista – Consente di partecipare a tutta l’attività sportiva amatoriale e, in fase locale, a tutti i Campionati Liberi e di Società e, in fase nazionale, a tutti i Campionati Liberi. La partecipazione ai Campionati è subordinata al versamento di singola quota di iscrizione o di abbonamento: Carta Argento, Carta Oro. Per questa nuova tipologia di tessera (come per tutte le altre diverse da quella di Agonista) non sussiste obbligo di certificato medico;
  • le quote di iscrizione ai campionati che potranno essere versate per singolo evento o in abbonamento:

Fase NazionaleIscrizione singola gara
– Iscrizione Campionati Liberi e di Società a giocatore Non Agonista/ Agonista
Quota singolo Campionato Libero o di Società Euro 50,00
Quota singolo Campionato IMP Euro 30,00
Quota singolo Campionato all’interno del Festival Over 61 Euro 30,00
– Iscrizione Campionati Allievi – Trofei – Master a giocatore
Quota singolo Campionato Allievi a Squadre/Coppie – Trofei e Master Euro 30,00
Fase Locale – RegionaleIscrizione singola gara
– Iscrizione Campionati Regionali a giocatore Ordinario/Non Agonista/Agonista
Quota singolo Campionato Libero Regionale a Coppie/Squadre Euro 20,00
Quota singolo Campionato di Società Regionale a Coppie/Squadre Euro 20,00
Quota singolo Campionato Regionale Allievi a Coppie/Squadre Euro 10,00
Fase Locale – NazionaleAbbonamento
– Iscrizione in Abbonamento riservata ai tesserati Agonisti
Carta Platino – (tutti i Campionati Liberi e di Società in qualunque fase) Euro 200,00
– Iscrizione in Abbonamento riservata ai tesserati Agonisti/Non Agonisti
Carta Oro – (6 Campionati Liberi in fase nazionale e/o locale) Euro 150,00
Carta Argento – (tutti i Campionati Liberi e di Società in fase locale
e 1 Campionato Libero o di Società in fase nazionale) Euro 130,00
Integrazioni in corso d’anno
– Integrazione da Carta Argento a Carta Oro
(fanno cumulo i campionati giocati – numero massimo 6) Euro 30,00
– Integrazione da Carta Oro a Carta Platino Euro 60,00
– Integrazione da Carta Argento a Carta Platino Euro 80,00.

A partire da MARTEDI’ 14 NOVEMBRE sarà possibile l’operazione di tesseramento o di rinnovo per l’anno 2018, sia per la quota associativa locale sia per il tesseramento FIGB e le quote/abbonamenti ai Campionati:

  • rivolgendosi al Presidente Ivo Ferretti (cell. 3775484167)
  • effettuando un bonifico sul C/C ViBanca intestato a “Assoc.Sportiva Bridge Pistoia” IBAN  IT 34 L 08829 13800 000000904532.

I nuovi tesseramenti (e quote associative) effettuati nel 2017 saranno considerati validi, oltre che per il prossimo anno, anche per il periodo fino al 31 dicembre 2017.

Hallowen con Lady B. e Lady S.

  Evviva, erano presenti anche loro al torneo della notte di Hallowen !

 

“E le streghe son tornate…splendide…” “Brave!” (dai commenti su WhatsApp).